Negli ultimi anni le frese diamantate sono diventate un prodotto indispensabile per i professionisti della posa di piastrelle in ceramica. La presenza di materiali sempre più duri, come il gres porcellananto, è il motivo per cui RUBI investe nelle frese diamantate. Per la versatilità nella perforazione dei materiali e la qualità delle finiture, le delle frese diamantate RUBI, giorno dopo giorno, sono le più apprezzate dal professionista della posa di piastrelle in ceramica. RUBI dispone di una grande varità di frese diamantate, sia a secco che ad acqua. Qualsiasi di esse assicurano certezza di risultato.

Ci sono due tipi di frese diamantate: taglio a secco e taglio ad umido, le prime si utilizzano con smerigliatrice perchè raccomandato l'utilizzo ad alta velocità e non necessitano di nessun tipo di refrigerazione. Sono frese che tagliano molto velocemente con una lunga durata, fabbricate con processo di saldatura sottovuoto (Tecnología Vacuum Brazed).

Le frese diamantate taglio a umido, si utilizzano con trapano a basso regime di giri. E' necessaria la refrigerazione con acqua, per la quale esiste un accessorio RUBI che si combina perfettamente per questa funzione. Queste frese per cemento danno una finitura perfetta e la fabbricazione e mediante alettrodeposito. Con entrambi i sistemi è possibile realizzare fori su materiali di grande durezza come porcellanato, marmo e granito in modo rapido e sicuro.

Con le soluzioni offerte dalle frese diamantate diamo risposta ad uno dei maggiori problemi e difficoltà più comuni nella posa di piastrelle in ceramica. Con l'evoluzione dei materiali ceramici che ogni giorno sono più duri e la grande diffusione del gres porcellanato, RUBI ha disegnato le frese diamantate affinchè il professionista della posa non abbia problemi nel momento in cui sia necessaria la perforazione di ceramiche molto dure.

Sulla nostra pagina web mettiamo a disposizione schede tecniche e video che mostrano in dettaglio come utilizzare ogni tipo di fresa diamantata.

Frese diamantate